Documentazione necessaria

Documentazione necessaria

I cittadini dell'Unione Europea possono entrare in Polonia con il proprio documento di identità nazionale. Scopri quali documenti sono necessari, a seconda della nazionalità, per visitare Varsavia.

Paesi dell'Unione Europea

I cittadini di tutti i paesi dell'Unione Europea non hanno bisogno del visto per visitare la Polonia, ma dovranno mostrare soltanto il proprio documento di identità nazionale o il passaporto in vigore. 

I paesi dell’Unione Europea:

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.

Altri paesi che non hanno bisogno del visto

I cttadini dei seguenti paesi potranno entrare in Polonia per un periodo inferiore a 90 giorni senza necessità di richiedere un visto:

Andorra, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bermuda, Brasile, Brunei, Bulgaria, Canada, Cile, Cipro, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Danimarca, El Salvador, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Guatemala, Honduras, Hong Kong, Irlanda, Islanda, Israele, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macao, Malesia, Messico, Monaco, Nicaragua, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Panama, Paraguay, Perù, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, San Marino, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti d'America, Svezia, Svizzera, Ungheria, Uruguay e Venezuela.

Altri paesi

I cittadini dei paesi non presenti nell'elenco anteriore dovranno richiedere informazioni all'ambasciata del della Polonia del proprio o visitare il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Polacca:

Pagina web del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Polacca